Semplifica la tua vita in studio
il Blog di LYNFA
per Commercialisti e Consulenti del lavoro

Fattura elettronica, tutti i vantaggi per gli studi che offrono il servizio alle aziende clienti

Professionisti e fattura elettronica

16.03.2017 | | Sviluppo del business

vantaggi fattura elettronica per lo studio commerciale

Tipicamente un professionista si trova a rispondere a questa domanda del cliente: “Devo fare la fattura elettronica, sei in grado di aiutarmi?”. In chiave propositiva, sarebbe utile che rispondesse: “Certamente, ma perché non ci organizziamo per estendere a tutta l’azienda i benefici della dematerializzazione?”
In questo modo, cambia il ruolo del professionista: da risolutore di un problema fiscale a generatore di valore nella gestione dell’azienda.
Una sfida non banale ma che vale la pena di affrontare se si tengono in considerazione tutti i vantaggi che il professionista può cogliere.

La fattura è l’ultimo anello di una catena… digitale!

Per far percepire il valore al cliente, va considerato che la fattura elettronica è molto di più di un foglio di carta. È l’anello finale di un processo lavorativo trasversale all’azienda.
Prima della fattura infatti, differenti reparti aziendali scambiano richieste d’offerta, gestiscono ordini o conferme d’ordine, documenti di spedizione. E dopo la fattura?
Se in formato digitale, la sua conservazione non potrà che essere digitale, ma ci sono altri documenti da gestire oltre che registrazioni contabili e riconciliazioni bancarie a fronte di pagamenti ricevuti o effettuati.
Con la dematerializzazione dei documenti e un gestionale che elabora i dati in automatico, il cliente può ottenere maggiore efficienza nello svolgimento di alcune attività, che si traduce in una riduzione della loro durata e dei relativi costi di esecuzione.

Solo tenendo presente questa "catena digitale" si comprendono tutti i vantaggi della fatturazione elettronica per i professionisti, evidenziati da Claudio Rorato, direttore Osservatorio Professionisti e Innovazione Digitale del Politecnico di Milano, in un recente articolo pubblicato da AgendaDigitale.eu e qui riepilogati.

1: Tempi delle registrazioni ridotti

La fattura elettronica riduce enormemente i tempi delle singole registrazioni contabili.
Da un’analisi effettuata dall’Osservatorio mettendo a confronto studi poco digitali con studi molto digitali, è stato verificato che la produttività individuale nell’attività di registrazione contabile (compresa la generazione di cedolini paga) era quasi doppia nei secondi rispetto ai primi.

2: Minor impiego di personale

La fattura elettronica libera tempo lavorativo del personale, che può essere impiegato a svolgere attività a maggior valore aggiunto, magari acquisendo nuove competenze, che aiutano lo studio a crescere  e migliorano il clima di lavoro.

3: Più presidio del cliente

Gestire la fatturazione elettronica consente al professionista di mantenere il presidio sull’attività contabile a contenuto elettronico, evitando al cliente di rivolgersi a più soggetti per la gestione delle fatture (tradizionali e in formato elettronico) e azzerando il rischio di vedersi diminuita la gestione contabile ‘tradizionale’, qualora il cliente decidesse di avere un unico interlocutore per questo servizio.

4: Cambia la relazione, il professionista passa da fornitore ad alleato

I clienti considerano la fattura elettronica come un mero obbligo di legge.
Riuscire a spiegare che esiste un valore in grado di impattare positivamente sul conto economico aziendale, consente al commercialista o al consulente di essere percepito come l'alleato per lo sviluppo dell’attività.

5: Ampliare le opportunità di business

La fatturazione elettronica porta l’azienda cliente ad avviare un percorso di miglioramento diffuso, non confinato solamente all’area amministrativa. Al contempo, per il professionista è l’occasione per ampliare il raggio di azione su aree distintive e meno facilmente aggredibili da altri soggetti.
Trasferire il sapere dalla dematerializzazione della fattura alla digitalizzazione di alcuni processi lavorativi sposta la competenza su un’area più vasta, con effetti sulla fidelizzazione.

6: Diversificare il rischio

Cambiare il mix di attività consente al professionista di diversificare il rischio rispetto alle attività tradizionali, ancora law-driven (gli adempimenti fiscali), e libera spazio per attività consulenziali.

Grazie all'innnovativa piattaforma AGYO di TeamSystem puoi inviare le fatture per conto dei tuoi clienti, oppure, connettendoti a loro, puoi aiutarli a farlo in modo autonomo. 

Iscriviti ai webinar dedicati ad AGYO, disponibili da gennaio a giugno
FEPA - Fatturazione Elettronica
SCARICA-LA-GUIDA-GRATIS_title.jpg
Guida alla fatturazione elettronica

Fatturazione elettronica tra Privati

Iscriviti alla newsletter

Guide, webinar, approfondimenti per il tuo business.